logo
Sei in > Erasmus +

Cinque sfide, quattro nazioni, decine di studenti, questi gli ingredienti dell’Erasmus + che vede gli alunni della classe 2^ B a.s. 2020-2021 della scuola secondaria confrontarsi con coetanei della Spagna, della Romania e della Grecia per salvare il nostro pianeta dall’inquinamento, sulla scia del maghetto più famoso del mondo. 

Five challenges, four nations, dozens of students, these are the ingredients of Erasmus + which sees pupils in the 2nd B class of secondary school confronting their peers from Spain, Romania and Greece to save our planet from pollution, in the wake of following the most famous wizard in the world.

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU’

 


Al progetto Erasmus all’IC CAPOL DD :“Supporting Positive Mental Health through Outdoor Games and Sport” partecipano, oltre all’Italia, gli studenti di 5 nazioni tra i 5 e i 14 anni: la Germania, la Gran Bretagna, la Turchia, la Slovacchia e la Croazia.
Le classi interessate imparano una serie di giochi all’aperto tramandati dall’antichità fino ai nonni e conoscono anche le tradizioni degli altri paesi, per insegnare e rafforzare l’amicizia, la collaborazione, la conoscenza, la comprensione e il rispetto delle altre culture.
L’obiettivo di questo progetto è quello di sviluppare la creatività, la resilienza, le abilità personali, tutte caratteristiche utili alla salute mentale e a una sana crescita.

Our project will focus on improving students long term physical and mental health through developing enthusiasm and motivation for taking an active part in sport and outdoor games. This is our focus because as technology has developed our children increasingly communicating with each other through a digital media. This has led to many children wanting to spend their leisure time in front of technological devices instead of playing outside and making real-life friendships. This project aims to promote the advantages of outdoor games and sports and to encourage our children to play these games outside. Our project addresses these issues for pupils between the ages of 5-14.

CLICCA QUI SE VUOI SAPERNE DI PIU’

 


I racconti insegnano a una persona a esprimere i sentimenti, nominarli e comprenderli. Le fiabe, che comprendono anche le ninne nanne, arrivano nel mondo del bambino subito dopo la sua nascita. Il bambino ascolta i racconti principalmente durante i suoi primi sette anni. Conosce sempre di più il mondo delle fiabe quando inizia a parlare. L’importanza di una fiaba ha un grande impatto sull’istruzione globale di un bambino, sullo sviluppo delle capacità cognitive, sulla creatività, sul proprio sviluppo, sul linguaggio, sugli studi futuri e molto altro. Questo progetto consente alle maestre della scuola dell’infanzia di approfondire l’importanza e le differenze di fiabe, storie, di selezionare storie preziose, e di crearne da sole condividendole con i bambini. Inoltre è una preziosa opportunità per conoscere altri paesi e le loro storie, culture, somiglianze e differenze tra loro.

CLICCA QUI SE VUOI SAPERNE DI PIU’